11/06/2010

Sing a song for you

Una canzone per te

Qui nel mio cuore è dove ti aspetto
Nel mio sorriso ti cerco
Ed ogni volta che te ne vai piango dentro di me
Nel mio stupido modo, troppo giovane per sapere altro

Nel mio mondo il diavolo danza e mi sfida
A lasciare la mia anima dove capita
Finché non troverò la pace in questo mondo
Canterò una canzone ovunque potrò
Troppo giovane per sapere altro

Il vento mi raggela
Il cielo stellato intorno ai miei occhi
Lontano dal gemito delle città
Ben venga per le persone laggiù
Oh, i salmi che amano udire

Allora lascia che canti una canzone per te
Solo per aiutarti ad andare avanti
Lascia che canti una canzone per te
Una che conosco da così tanto tempo
Oh, per piacere, puoi trovare il tempo.

11/05/2010

User Friendly



Usami quando vuoi venire
Mi dissanguerei solo per farmi toccare
Quando sono con te vorrei morire

Una stella drogata fottutamente oscena e molto comoda
Ti farà morire al culmine del piacere
Non moriresti per me
E dice
"Non sono innamorata, ma ti scoperò comunque
Finché non arriverà qualcuno di meglio."

Usami come se fossi una puttana
Le relazioni sono così noiose
Cancella pure quelle che ti sei fatto

Una stella drogata fottutamente oscena e molto comoda
Morirai al culmine del piacere
Non moriresti per me
E dice
"Non sono innamorata, ma ti scoperò comunque
Finché non arriverà qualcuno di meglio."

10/24/2010

Real Love

Vero Amore 


Piombando nel secolo su una croce supersonica
benedetta in uno stanco silenzio,
eternamente persa
gridando, non rinuncerei a uno solo dei suoi capelli
indulgendo sui suoi devoti piaceri,
scendendo la scalinata
nuovamente verso l’oscurità
per sentirmi nuovamente vivo,
e aspettare
il vero amore
o è me che stai cercando
è ora
perché è adesso o mai più
vero amore
vero amore per sempre
vero amore

nato da una palla e da una catena
in un mondo mantenuto dal dolore

vero amore
un vero contatto con cui parliamo
è nostro
o è ciò che cercavamo
il vero amore

negli occhi, soffermati e troverai il ventunesimo secolo
la farai esplodere con i suoi discorsi da vedova
seppellita nell’ombra del giardino sul retro, la latta del caffè arrugginita
che tratteneva il primo bacio di sua madre in un sogno senza nome
precipitando dalle scale una volta ancora
per sentirsi vivo nonostante il futuro
vero amore
o è me che stai cercando?
è ora
perché è adesso o mai più
vero amore
vero amore per sempre
è amore
o soltanto il tuo tesoro
vero amore
vero amore
vero amore

non ascoltiamo mai
il vero amore ascolterà
e ci dirà di un destino
il vero amore è una ricchezza
lacerata dai cambiamenti
il vero amore è senza nome
così stanco, e senza speranza

il vero amore è senza dolore
nessuno lo menziona
non ci degniamo di raccogliere
le domande solari
il disprezzo demoniaco non dovrebbe mitigare
le leggi della gravità

vero amore

10/23/2010

Muzzle

Museruola

Ho il terrore di essere una persona ordinaria, come tutti gli altri
Di restare qui immobile e morire tra i dolori
Arenato nelle giornate
Per tutto quello che ho mai detto
E tutto quello che ho mai fatto, è morto e sepolto
E tutto arriverà ad una fine
E i grandi amori un giorno si dovranno separare
E io so che sono adatto a questo mondo.
La mia vita è stata straordinaria
Benedetta, maledetta e vinta
Il tempo cura ma io mi sono spezzato per sempre
Lungo il cammino...
Hai mai sentito le parole
Che canto in queste canzoni?
Sono per la ragazza che ho amato così a lungo
Può il sapore di un amore essere così amaro?
E tutto arriverà ad una fine
E i grandi amori un giorno si dovranno separare
E io so che sono adatto a questo mondo.
E nella mia mente, mentre volavo
In alto sopra le nuvole
Alcuni bambini mi deridevano dicendo che sarei certamente caduto
Per aver pensato che sarei durato per sempre
Ma io conoscevo esattamente la mia posizione
E conoscevo il significato di tutto ciò
E conoscevo la distanza dal sole
E conoscevo l'eco che è l'amore
E conoscevo i segreti nelle tue spire
E conoscevo il vuoto della gioventù
E conoscevo la solitudine del cuore
E conoscevo i mormorii dell'anima
E il mondo è scritto nelle tue mani
E il mondo è inciso sul tuo cuore
E il mondo, così difficile da capire
E' il mondo senza il quale non puoi vivere.
E io conoscevo il silenzio del mondo




10/22/2010

Galapogos


Non è divertente come riusciamo a fingere di essere ancora bambini
Leggeri, rapiti sotto i nostri cieli vuoti
Salvami da me stesso, e da tutto ciò in cui credo.
Non rinnegherò il dolore,
Non rinnegherò il cambiamento
E se dovessi cadere in disgrazia, qui con te
Mi lasceresti anche tu?
Incidi il tuo cuore per ricordo nel tronco di una vecchia quercia
E trattienimi per i saluti e le ninne nanne sussurrate
E dimmi che sono ancora
L'uomo che credevo di essere
Non rinnegherò il dolore,
Non rinnegherò il cambiamento
E se dovessi cadere in disgrazia, qui con te
Mi lasceresti anche tu?
Troppo tardi per invertire la rotta, sto correndo fuori dal suono
E sto cambiando, cambiando,
E se morissimo in questo istante, questo stupido che ami in qualche modo
E' qui, con te.
Non rinnegherò il dolore,
Non rinnegherò il cambiamento
E se dovessi cadere in disgrazia, qui con te
Mi lasceresti anche tu?

10/21/2010

Love

Amore

Ai miei errori, ai miei errori di codardia
Lei si contorce, i ragazzi di Jimmy di conseguenza
Nati di aria e DUE, le mie arie di pazzia dichiarano
che è tutto a posto, è l'amore.
E' quello che volevi vedere, è quello che volevi essere
Per quello di cui avevi bisogno di aver bisogno, lei lo creerà
L'amore, è chi conosci.
Pistole automatiche blues, la sua fretta vuota e d'acciaio
Sono incosciente, perso nelle tue visioni
Ed ho anche le mie, oltretutto, ho le mie ed ho te
Perché io ti conosco, sei l'amore
E' quello che volevi vedere, è quello che volevi essere
Per quello di cui avevi bisogno di aver bisogno, lei lo creerà
L'amore, è chi conosci.
Posso scrutarti così come tu scruti me
Posso sentirmi parte di te come tu ti senti parte di me
Non posso farci niente per quello che vedi, non posso far altro che essere
Per quello di cui avevo bisogno di aver bisogno, e lei lo realizzerà
è l'amore, è chi conosci.

10/20/2010

To forgive

Dimenticare



Rimosso decine di volte,
Tanto da dimenticare dove tutto è cominciato
Figlio bastardo di un figlio bastardo di
Un figlio del sole dagli occhi selvaggi
Certamente non sono più lo stesso
Ma mi sento nello stesso modo, mi sento una nullità
Continuando a fare lo scemo
Continuando a fingermi scemo
Mi sono dimenticato di dimenticare che niente è importante,
Continuando a fare lo scemo.
Ho percepito la mia sconfitta
Prima ancora di iniziare a parlare
E mi ricordo dei miei compleanni
Vuoti pomeriggi di festa che non torneranno
Continuando a fare lo scemo
Continuando a fingermi scemo
Mi sono dimenticato di dimenticare, lo vedi,
Che niente è importante per me
Ho conosciuto la mia sconfitta
Prima ancora di parlare
E così via, sapevo di sbagliare
Ma ho continuato a cantare la mia canzone di compleanno
Continuando a fare lo scemo
Continuando a fingermi scemo
Mi sono dimenticato di dimenticare, lo vedi,
Che niente è importante per me

10/19/2010

Dross

Rifiuto


dici che sono bello
non posso farci niente
dici che sono vuoto
sappiamo tutti che sono pieno di merda

vattene, vattene via
hai perso il controllo
vattene, vattene via
ti stai raffreddando
nessuno può, nessuno, essere sincero?
E nessuno, nessuno vuole essere te?

dici che sono tragico
io dico che è magia, ragazzino
dici che sono fortunato
sappiamo tutti che è scritto nelle carte

vattene, vattene via
vattene, vattene via
hai perso il controllo
nessuno può, nessuno, essere sincero?
E nessuno, nessuno vuole essere te?
Vogliono essere te?
Portalo qui, jimmi


fluttuando
tramortito, il cielo in alto, fluttuando
direttamente, verità micidiale
nessuno può, nessuno, essere sincero?
E nessuno, nessuno vuole essere te?
Vogliono essere te?

10/18/2010

Mary Ellen makes the moment count


A Mary Ellen  basta un momento  


Mary grida, "per l'amor di dio"
E corre via dalla lavanderia
Per la via, lungo la breve strada di casa
Sentendosi speciale, perché è così sola

Ma noi lo sappiamo
(il mondo è pieno di gente sola)
E si vede

(il mondo è pieno di gente sola)

Butta via il cappotto
E sblocca la porta
Mangia la sua cena sul pavimento della cucina
Scrive un poema e accende la radio
Tutti i cantanti cantano la stessa vecchia solfa.


Che fa:
(il mondo è pieno di gente sola)
E si vede 
(il mondo è pieno di gente sola)


Ma quando voleva che io me ne andassi
Avrebbe solo dovuto farmelo capire
Accompagnarmi giù, se voleva che me ne andassi
L'ha solo indossato dalle maniche
Ma almeno ero lì intorno...

A Mary Ellen  basta un momento
Mentre guarda a delle vecchie foto
Immagini di un passato lontano
Facce che la guardano dalla pagina
E dicono

(il mondo è pieno di gente sola)
E va bene 
(il mondo è pieno di gente sola)
E va bene 
(il mondo è pieno di gente sola)


Ma quando voleva che io me ne andassi
Avrebbe solo dovuto farmelo capire
Accompagnarmi giù, se voleva che me ne andassi
L'ha solo indossato dalle maniche
Ma almeno ero lì intorno...
Ma almeno ero lì intorno...



10/17/2010

In my body

Nel mio corpo

Rimani in silenzio
Tu eri la mia stella violenta
Nella mia vita
Solo per questo momento
E lasciami sotto di te
Così non potrai morire….

Io ero vivo…
Io ero vivo…


Nel mio corpo
Non mi troverai mai
Non potrai mai strapparmi via

Nel mio corpo
Creature solitarie,
Creature solitarie gridano

June è stata lasciata a se stessa
lasciata nascosta, mentre grido
bruciato vivo
tramonti devastati
che danno la caccia al mio strazio
attraverso i miei abiti

Nel mio corpo
Non mi troverai mai
Non potrai mai strapparmi via

Io ero vivo….
Io ero vivo…

Nel mio corpo
Non mi troverai mai
Non potrai mai strapparmi via

Nel mio corpo
Creature solitarie,
Creature solitarie gridano

Nel mio corpo…

10/16/2010

Go

vai...

La notte più lenta
la danza più lenta
ondeggi nella stanza
Come in un sogno

Una casa vuota
Con stanze vuote
Ti ho amata così tanto
E ora te ne vai

Vai, vattene se devi sapere
E vai, non ho mai voluto che sapessi nulla
Vai…

Sei fuggita via
O questo abbiamo pensato
Adesso so che ti avevano detto di farlo

Vai- per conoscere l’amore, per mostrare l’amore
Vai – per dare amore, per sentirti amata
Vai…

Mi addormentai
Lambito dalle onde su una spiaggia
Bacio mio figlio e un sacerdote deturpato
Prova a parlarmi
Ma nessuna parola può raggiungermi
Ma una volta lo sapevo..

Vai - amore
E impara dal tuo desiderio
Conosci l’amore
Sei l’unica ragione per cui
Ho paura di andare
per conoscere l’amore, per mostrare l’amore
E vai – per dare amore, per sentirti amata
E vai - per conoscere l’amore, per mostrare l’amore
Ti prego di andare….

10/15/2010

If there is a god

Se ci fosse un dio

E se ci fosse un dio
so che gli piacerebbe suonare il rock
gli piacerebbero le chitarre amplificate
e gli Spiders From Mars

E se ci fosse un dio
so che mi guarderebbe
dicendo che le piace ciò che vede
ma c’è qualche problema nell’aria

Chi sei tu, stavolta?
Sei uno di noi, che voliamo alla cieca
Perché sono quaggiù a lanciar sassi
Mentre tu sei così lontano da casa

E se ci fosse un dio
sai che sarebbero in tv
sono le spie dagli occhi sensuali
che si nascondono nei nostri cieli.


Chi sei tu, stavolta?
Sei uno di noi, che voliamo alla cieca
Perché sono quaggiù a lanciar sassi
Mentre tu sei così lontano da casa

E se ci fosse un dio,
se ci fosse un dio.

10/14/2010

What else is there

Cos'altro c'è 



C'ero io, lì su quella strada,
Ma tu non potevi vedermi
Troppe luci là fuori, ma nessuno nei dintorni

C'ero io, lì su quella strada,
Ma tu non potevi vedermi
E le luci lampeggianti, e le esplosioni...

Le strade finiscono avvicinandosi,
Copriamo le distanze, ma non insieme

Sono la tempesta e sono il miracolo
E gli incubi lampeggianti
E le esplosioni improvvise

Io non so cos'altro chiedere
Avevo soltanto un desiderio da esprimere

Riguarda te e il sole
Una corsa mattutina
La storia del mio creatore
Quello che ho e quello per cui soffro

Ho un orecchio d'oro
Taglio e infilzo
E cos'altro c'è

Le strade finiscono avvicinandosi,
Copriamo le distanze, ma non insieme

Se io fossi la tempesta e se fossi il miracolo
Avrò incubi lampeggianti
Ed esplosioni improvvise

Non c'è luogo dove posso andare e
Anche tu hai dei segreti

Io non so cos'altro chiedere
Avevo soltanto un desiderio da esprimere

10/10/2010

Bohemian Rhapsody



Questa è la vita reale?
O è solo fantasia?
Intrappolato in una slavina
Non c'è fuga dalla realtà
Apri i tuoi occhi
Alza gli occhi al cielo e guarda...
Sono solo un povero ragazzo, non ho bisogno di compassione
Perché vengo e vado
Un po' su, un po' giù
Comunque soffi il vento, non mi importa molto in realtà...

Mama, ho appena ucciso un uomo
Puntato la pistola alla sua testa
Premuto il grilletto, ora è morto
Mama, la vita è appena iniziata
Ma ora l'ho già buttata via
Mama, ooo
Non volevo farti piangere
Se non sarò tornato a casa domani a quest'ora
Vai avanti, vai avanti, come se nulla importasse davvero...

Troppo tardi è giunta la mia ora
Ho i brividi lungo la schiena
Ormai il corpo è  sempre stanco
Addio, tutti quanti, devo andarmene
Devo lasciarvi tutti alle spalle e affrontare la verità
Mama, ooo - (comunque soffi il vento)
Io non voglio morire
Ma volte vorrei non essere proprio mai nato...

Vedo la piccola sagoma di un uomo
Scaramouche, scaramouche, balleresti il fandango?
Fulmini e saette - mi stanno davvero spaventando
Galileo, Galileo,
Galileo, Galileo,
Galileo Figaro - magnifico-o-o-o
Sono solo un povero ragazzo, nessuno mi ama
È solo un povero ragazzo da una povera famiglia
Risparmiate la sua vita da queste atrocità
Vengo e vado, mi lascerete andare?
Bismillah! No, non ti lasceremo andare!
Lasciatelo andare!

Bismillah! No, non ti lasceremo andare!
Lasciatelo andare!

Bismillah! No, non ti lasceremo andare!
Lasciatemi andare! (Non ti lasceremo andare!)

Lasciatemi andare! (Non ti lasceremo andare (mai mai mai mai)!)
Lasciatemi andare....

No, no, no, no, no, no, no
(Oh mama mia, mama mia) Mama Mia, lasciami andare
Beelzebub ha un diavolo messo da parte per me, per me, per me....

Così pensi di potermi lapidare e sputarmi negli occhi
Così pensi di potermi amare e lasciarmi morire
Oh, baby, non puoi farmi questo
Devo andar via, devo proprio andar via di qui

Niente più è importante, ormai è chiaro a tutti
Niente più è importante
Niente più è importante per me

Comunque soffi il vento...

10/09/2010

Pillow of your bones

Cuscino delle tue ossa 

Le braci di una santa dentro di te
Brillano mentre mi bagno nella tua luce
Bevo il veleno del tuo fiore
E aspetto l'aumentare della tristezza
Colorata e vittima delle tue labbra
Come una febbre dipinta dal rimorso
Come una bugia senza dolore

Su un cuscino fatto con le tue ossa
Giacerò tra le rocce
Sulla tua spiaggia finché non tornerà a inginocchiarsi la marea
Getta il mio cuscino al fuoco
Che il mio letto sia sotto l'occhio
Della tua luna finché non tornerà a inginocchiarsi la marea

Una debole mano su strade d'argentato granito
Riparerà i miei arti rotti e scioglierà la confusione
Dormirò nel silenzio della tua voce
Cullerò il pericolo della mia unica scelta
Colorata e vittima delle tue labbra

Come una febbre dipinta dal rimorso
Come una bugia senza dolore



Su un cuscino fatto con le tue ossa
Giacerò tra le rocce
Sulla tua spiaggia finché non tornerà a inginocchiarsi la marea
Getta il mio cuscino al fuoco
Che il mio letto sia sotto l'occhio
Della tua luna finché non tornerà a inginocchiarsi la marea

E anche se la verità può bruciare o esser dimenticata
Vagherò nella tua mente aperta
E non potrai nascondermi alcuna menzogna
Finché non tornerà a inginocchiarsi la marea



Su un cuscino fatto con le tue ossa
Giacerò tra le rocce
Sulla tua spiaggia finché non tornerà a inginocchiarsi la marea
Getta il mio cuscino al fuoco

Che il mio letto sia sotto l'occhio
Della tua luna finché non tornerà a inginocchiarsi la marea

10/08/2010

24



Non si tratta di stadi strapieni di gente o campi da baseball
E non più siamo ragazzini sulle altalene del cortile.
E a quindici anni pensavo che sarei giunto alla fine con i sedici
Ma i 24 continuano ad alitarmi in faccia,
Come una puttana infuriata.
E i 24 continuano a battere alla mia porta.
Come un amico che non vorrei vedere
La vecchiaia arriva con un sorriso
Per ogni bimbo adorato,
La vecchiaia arriva per infastidire
La gioventù che sogna il suicidio.

10/07/2010

The nobodies

I nessuno
Oggi sono sporco
Ma vorrei esser gradevole
Domani so che sarò solo sporco

Siamo i nessuno
Vogliono essere Qualcuno
Siamo morti
Sappiamo bene cosa siamo


Ieri ero sporco
Volevo essere gradevole
Ma so che sarò per sempre sporco

Siamo i nessuno
Vogliono essere Qualcuno
Siamo morti
Sappiamo bene cosa siamo

Alcuni bambini sono morti, l'altro giorno
Abbiamo nutrito le macchine poi pregato
Vomitato qua e là una fede morbosa
Avreste dovuto controllare i dati di ascolto quel giorno.

10/06/2010

Medicine Bottle

Mi arrendo all'amore,
e sono pronto a condividere il mio tempo,
lasciando entrare qualcuno nella mia miseria.

Ti ho raccontato tutto, passo dopo passo, la storia della mia vita:
Di come sono atterrato sull'isola
E come ho nuotato attraverso mare
E mi attraversa la mente
Che potrei svegliarmi con un coltello piantato nella mia carne.

Niente più respiri tra i miei capelli
O mutandine buttate distrattamente sulla sveglia
Il sangue sgocciola dalle lenzuola,
Sulle pagine di una poesia
Mentre rileggo, rapito, l'ultima riga, sospesa:
"Non è più un mistero,
succederà davvero, amore mio?"

Mi sveglio gridando da un incubo, ma lei mi dice che è tutto nella mia testa,
Che siamo lontani, la mia solitudine sta costruendo un muro intorno a me,
Che non riusciamo più a superare.
"Prova a vivere la tua vita, invece di nasconderti nella tua camera...
Mostrami un sorriso, giuro che non ti lascerò..."


Viaggio silenzioso, sotto una nuvola di pioggia, diretti verso il sud oscuro.
Andammo in una grande casa, e dormimmo in un piccolo letto.
Non sapevo chi fossi, come tu non conoscevi me
Parlammo di confini, e ce ne andammo per strade separate.
Andammo via ognuno per conto suo.

Trovai i souvenir dei tuoi viaggi,
Le cartoline per le feste,
E tutte le vecchie paure dimenticate ormai da tempo...
E in fondo è tutto nella mia testa, mi dico,
Mentre picchio su un piano.

Era tanto che non mi sentivo così solo,
Penso da quando ero ancora nella pancia a dar calci a mia madre...
Ho bevuto tanto di quel tè,
Scritto le mie lettere in Kanji
Mi sono ritrovato a girare intorno all'edificio, camminando, e camminando,
Fingendo che tu fossi lì con me.

Non voglio morire là fuori, senza di te.

E questo dolore, sembra non aver mai fine, continua presentarsi a cadenza regolare,
Come i compleanni, o i vecchi amici.
Dimentichiamo che è carne, sangue e ossa, ed è umano,
Barattare frammenti di vita in una conversazione telefonica,
Non voler affrontare il fatto che è inutile cercare l'amore negli eventi,
Non lo potrai mai trovare fuori, nelle cose umane, devi cercarlo dentro di te.

E tu, come una bottiglietta di medicinale.
Ti terrò nell'armadietto...
Sei come una bottiglietta di medicinale,
Ti stringerò tra le mie dita,
E ti berrò lentamente,
Come se dovessi durare per tutta la vita...
Senza stringerti tropo forte....

Non voglio perdere il fremito lungo la schiena
Ogni volta che guardo fuori dalla finestra, le solite case, allineate,
Il mondo nella mia stanza da letto....

"In fondo è tutto nella sua testa", si disse,
Leggendo sul suo "Manuale per Fidanzate",
"E' perché è in conflitto con la parte più profonda di sé,
E' come se fosse un muro che separa due stati,
Si è estraniato dal mondo
E vuole soltanto amare te...

E non vuole morire là fuori,
Senza di te. "

8/07/2010

Iris


E rinuncerei per sempre a toccarti
Perché so che mi puoi sentire in qualche modo
Sei il punto più vicino al paradiso che mai raggiungerò
E non voglio tornare indietro proprio ora

L'unico sapore che sento è questo momento
E tutto ciò che posso respirare è la tua vita
E prima o poi sarà tutto finito
Ma non voglio perderti stanotte.

E non voglio che il mondo mi veda
Perché penso che nessuno capirebbe
Quando tutto è stato creato per rompersi
Voglio solo che tu sappia chi sono io

E non puoi combattere le lacrime che non arrivano
O il momento della verità nelle tue bugie
Quando tutto si muove come in un film
E sanguini solo per sapere che sei ancora vivo...

E non voglio che il mondo mi veda
Perché penso che nessuno capirebbe
Quando tutto è stato creato per rompersi
Voglio solo che tu sappia chi sono io

Voglio solo che tu sappia chi sono io

8/06/2010

Thirty Three

Trentatrè 



Parlami in un linguaggio ch'io possa sentire
Compiacimi prima ch'io me ne debba andare
Immerso nei pensieri perdono tutti quanti
Mentre i vicoli mi salutano di nuovo
So che no posso far tardi, 
La cena mi aspetta pronta in tavola
Domani è solo una scusa lontana
Così tiro su il bavero e affronto il freddo
Per conto mio
La terra ride sotto i miei passi pesanti
Della blasfemia nella mia camminata stonata
Il campanile mi guida verso il mio cuore e la mia casa
Il sole è uscito, salito e sceso di nuovo
So che posso farcela, l'amore può durare per sempre
Graziosi cigni che mai fate tremare la terra
E tu puoi farlo dorare, per sempre tu
E tu puoi farlo dorare, per sempre tu
E per un momento mi sembra di perdermi
Avvolto nei piaceri del mondo
Ho girovagato qui e là ma son sempre tornato
Perché nei soliti vecchi rifugi trovo ancora i miei amici
Misteri non pronti per essere rivelati
Comprensioni che sono pronto a ricambiare
Farò lo sforzo, l'amore può durare per sempre

Graziosi cigni che mai fate tremare la terra
Domani è solo una scusa
E tu puoi farlo dorare, per sempre tu

E tu puoi farlo dorare, per sempre tu


8/05/2010

Last goodbye

Ultimo addio

Questo è il nostro ultimo addio
Odio sentire l'amore che era tra noi morire.
Ma è finita
Ascolta solo questo e me ne andrò:
Mi hai dato molto per cui vivere,
Molto più di quello che saprai mai.

Bé, questo è il nostro ultimo abbraccio,
Dovrò continuare a sognare sempre il tuo volto?
Perché non possiamo superare questo muro?
Forse è solo perché non ti conoscevo affatto.

Baciamo, ti prego baciami
Ma baciami senza desiderio, senza consolazione.
Sai quanto mi faccia arrabbiare perché so che andando avanti
Ti farò soltanto piangere, questo è il nostro ultimo abbraccio.

Hai detto, "No, questo non può succedere a me"?
E hai corso per rispondere al telefono?
C'era forse una sgradevole voce in fondo alla tua mente che diceva,
"Forse, non lo conoscevi affatto,
Non lo conoscevi affatto,
Oh, non lo sapevi"?

Bene, le campane dall'alto del campanile rintoccano,
Spazzando via le certezze in questo mio cuore.
Pensando così forte ai suoi dolci occhi, e i ricordi
Mi avvertono che è finita, è finita.

8/04/2010

On an Island

Su un'isola 

Ricordi quella notte...
Bianche vele nella luce lunare
Che la attraversavano...
Attraverso i vuoti cortili, questa città fantasma
Bambini di nuovo, su altalene arrugginite che vanno sempre più su
Condividendo un sogno
Su un'isola... Sembrava giusto...

Giaciamo fianco a fianco,
Tra la luna e la marea
Cercando le stelle per un po'
Lascia che la notte ti avvolga
Siamo a metà strada per le stelle
Flusso e riflusso
Lascialo salire... Senti il calore sotto di te

Ricorda quella notte,
Il calore e le risate
Le candele che bruciavano...
Anche se la chiesa era deserta
All'alba ce ne andammo per le strade vuote verso il porto
Sognatori pronti a partire... ma siamo qui, dopo tutto....
Da da da da da....

Lascia che la notte ti avvolga
Siamo a metà strada per le stelle
Flusso e riflusso
Lascialo salire... Senti il calore sotto di te

8/03/2010

Grace



C'è la luna che chiede di restare
Abbastanza a lungo perché le nuvole mi portino via
Bé, la mia ora sta giungendo, non ho paura di morire
La mia voce che sbiadisce canta d'amore
Ma singhiozza allo scorrere del tempo
Oh, tempo..

Aspetta nel fuoco....

E lei piange tra le mie braccia
Camminando verso la luce nel dolore
Oh, bevi un sorso di vino, possiamo entrambi andarcene domani,
Amore mio

E la pioggia sta cadendo e io credo
Che la mia ora sia giunta
Mi ricorda di tutto il dolore
Che potrei lasciarmi indietro

Aspetta nel fuoco....

E li sento soffocare il mio nome
Così facile da conoscere e dimenticare con questo bacio
Non ho paura di andarmene, ma è tutto così lento....

8/02/2010

Hallucinations

Allucinazioni 


Ti ho visto camminare
Solo ieri
Quando corsi per raggiungerti
Scomparisti
E la strada ingrigì

Spenta è la candela
Ora te ne sei andata
Perché la fiamma era troppo luminosa
Ora te ne sei andata

Ti ho sentito ridere
Con la tua risata dorata
Quando ti ho chiamato
è ripiombato il silenzio
E l'aria s'è raggelata

Caduto è il castello
Ora te ne sei andata
Non più suona la campana
Ora te ne sei andata

Ho trovato una lettera
Del giorno in cui piovve
Quando l'ho lacerata per aprirla
Nelle mie mani
Rimase solo cenere.

Caduto è il castello
Ora te ne sei andata
Non più suona la campana
Ora te ne sei andata

Ho sentito il tuo respiro
Mentre mi addormentavo
Quando ho steso le braccia per toccarti
Non c'era nessuno
Solo la notte profonda.

Spenta è la candela
Ora te ne sei andata
Perché la fiamma era troppo luminosa
Ora te ne sei andata

Ti ho visto camminare
Solo ieri
Quando corsi per raggiungerti
Scomparisti
E la strada ingrigì

Caduto è il castello
Ora te ne sei andata
Non più suona la campana
Ora te ne sei andata

8/01/2010

Spaceboy

Ragazzo dello spazio

Sentilo
Ti spezza le ossa
Signor Jones
Assaggiami
Mentre sanguino
Assaggia la mia necessità
E ragazzo dello spazio
Mi sei mancato
A gironzolare nella mia testa
E comunque mi sceglierai
Sarà una spaccatura
Osservami
La morte si oppone
Contamina la mia vita
Non ho bisogno
Non mi importa
Per piacere, voglio tornare a casa
Voglio tornare a casa
Voglio tornare a casa
Perché quando un'amante è stanco
È quando un amante si spezza
Voglio tornare a casa
Voglio tornare a casa
Ragazzo dello spazio, mi uccideranno
Prima ch'io sia già morto
E comunque mi sceglierai
Non sarà sbagliato
E comunque mi sceglierai
Noi non ci apparterremo
Non ci apparterremo,
Non ci apparterremo


7/31/2010

Gipsy

Zingara  

Quando avevo solo diciassette anni
M'innamorai di una principessa gitana
Mi disse di tener duro.
Suo padre era il capo,
Mi disse "non sei il benvenuto sulla nostra terra"
E come un nemico, m'intimò di andarmene

Mi portò a una baracca
E iniziò a frustarmi la schiena
E le disse di lasciarmi
Me ne andai per un po' di tempo
Tornai con lei ancora nella mia mente
Quella dolce ragazzina
Era il mondo per me

Sapete che io rivoglio la mia principessa gitana
Sarà ancora divisa tra
Suo padre e il suo amante?
Un giorno andrò da lui
Forte abbastanza da combatterlo e vincerlo
Il tipo d'uomo
Che lui capirebbe

7/30/2010

Soma



Nient'altro da dire
E tutto quello che resta da fare
È fuggir via da te

Mi ha guidato, illuso
Con segreti che non posso mantenere
Chiudi i tuoi occhi e dormi
Non aspettarmi alzato
Taci ora, non parlare
A me

Ho avvolto la mia sofferenza in te
E trovato il mio rifugio in quel dolore
Il narcotico per la mia vergogna
È il tuo cuore spezzato, il tuo cuore

Così ora sono da solo
Come mi sono sempre sentito
Tradirò le mie lacrime
Con chiunque verrà intrappolato in questi giochi di folli

Un ultimo bacio per me...
Un ultimo bacio, buonanotte

Non volevo perderti una volta ancora
Non volevo essere tuo amico
Riempito di promesse di latta
E in ginocchio da te

Così ora sono da solo
Come mi sono sempre sentito
E mi tradirò
Con chiunque, perso, chiunque ma non te

E lascia la tristezza arrivare di nuovo
A questo ci penserò io
Fino all'amara, amarissima fine del mondo
Quando dio dormirà beato

Così ora sono da solo
Come mi sono sempre sentito
E mi tradirò
Con chiunque...

7/29/2010

Island on the sun

Isola nel sole 


hip hip

Quando sei in vacanza
Non si riescono a trovare le parole per dire
Tutto quello che ti passa per la testa
E vorrei sentirmi così

Su un'isola nel sole
Dove potremmo giocare e divertirci
E mi fa star così bene
Non riesco a controllarmi

hip hip

Quando sei su un mare dorato
Non hai bisogno di ricordi
Solo di un posto che sia tuo
Mentre andiamo alla deriva

Fuggiremo via insieme
Passeremo il tempo per sempre
Non staremo mai più male

hip hip


Su un'isola nel sole
Dove potremmo giocare e divertirci
E mi fa star così bene
Non riesco a controllarmi






7/28/2010

Rain

Pioggia 

Scene calde e appiccicose, sai cosa intendo
Come il sole del deserto a bruciare la mia pelle
L'ho aspettata così a lungo
Aprite il cielo e lasciatela cader giù

Ecco arriva la pioggia
Ecco arriva la pioggia
Eccola che arriva di nuovo
Ecco arriva la pioggia
Amo la pioggia
Eccola che arriva di nuovo
Ecco arriva la pioggia


7/27/2010

Swimming Horses

Cavalli d'acqua
Cadendo tra le tue, cadendo tra le tue braccia
Il pesce impara a vivere sulla terra ferma
Gettato di nuovo in acqua affoga
Addolcita col veleno
E poi buttata in fondo a pozzo - o sulla faccia bruciata dell'inferno
Sente le rocce crudeli spezzarle le ossa
Morta prima ancora d'esser nata
Le parole si disintegrano senza alcun suono
Sta morendo per la tua vergogna, menomata dal tuo dolore
E lui dà vita a cavalli d'acqua

I pesci imparano a vivere sulla terra ferma
Gettati di nuovo in acqua affoghiamo
Galleggiando nel cielo

E lui dà vita a cavalli d'acqua

Facciamo una corsa sul corso d'acqua con l'assassino che corre con te
L'assenza di peso subacquea - dimentica nei lenti movimenti
Lava inutili torture

E lui dà vita a cavalli d'acqua


Galleggiando nel cielo, come se i pesci potessero nuotare tra le tue braccia


7/26/2010

Strangers when we meet

Estranei quando ci rincontreremo
Tutti i miei amici
Adesso mi sembrano così sottili e fragili
Segreti attillati
Più caldi del sole.
Nessuna preghiera eclatante
Niente di interessante da riportare a galla
Sono con te
E non posso andare avanti

Tutta la mia violenza
Lacrime che piovono sulle lenzuola
Sono sconcertato

Che saremo estranei quando ci rincontreremo.


Lo schermo vuoto della televisione
Il farci belli nella neve
Dimentica il mio nome
Ma sono sopra di te
Un'alba fusa
In un mondo che sta morendo
Canticchiando il Rheingold
Stracciamo i nostri vestiti

Gelide, stanche dita
Battono sui tuoi ricordi
Una mezza tristezza
Abbagliata dalla novità
Il tuo abbraccio
Era tutto ciò di cui avevo paura
Quella stanza che vorticava
Venduta per denaro

La ferma decisione
Sta scivolando via da me
La mia povera anima
Tutta la sottomissione livida
Tutti i tuoi rimpianti
Che se ne fregano di me
Sono così felice
Che saremo estranei quando ci rincontreremo.
Sono così grato
Che saremo estranei quando ci rincontreremo.
Mi sento nel lusso
Che saremo estranei quando ci rincontreremo.
Completamente sottosopra

E saremo estranei quando ci rincontreremo.


7/25/2010

The Game


Un senso di responsabilità
Era la mia unica intenzione,
E un'orrenda bellezza
Una mia invenzione
Fiero di un fiero rifiuto
E rifiuto
La necessità di una tua approvazione
Troppi esploratori
E troppi pochi fari
Ma attraverso la nebbia
Continueremo a brillare

Attraverso i momenti di sconforto
Dei tuoi anni splendenti
Tutti gli esseri viventi
Estromessi dalle tue lacrime d'argento
E le attese notturne
Che non ho mai affrontato
Perché avevo già
Fatto quel gioco

Tutti quanti hanno
Le loro buone ragioni
Perché la loro stagione preferita
Sia la loro stagione preferita
Gli amanti dell'inverno
E i figli dell'estate
Non ci sono regole buone per tutti
Non ci sono regole buone per tutti
Sbocciata la primavera
E un autunno ben fatto
Allora, ben fatto.

E c'è una cosa migliore
Che possiamo fare adesso
Dimenticare tutto
I come e i perché
Mentre provi a ricordare
Quello che ti sei persa
E non sarai mai pronta
A dare l'addio.

La terra è un mondo
Il mondo è una palla
Una palla in un gioco
Senza alcuna regola
E mentre rifletto
Sulla sua bellezza
Tu la fai cadere
E si spezza e crolla

Non capirò mai
Perché hai pensato che avrei
Avuto bisogno di essere rassicurato
E compreso
Quando ho sempre saputo
Che quel che odi io lo apprezzo
Ed ero pronto
Pronto per essere amato

Nato sotto Marte
Con Giove in ascesa
Caduto dalle stelle
Che illuminavano il mio orizzonte

Non capirò mai
Perché hai pensato che avrei
Avuto bisogno di essere rassicurato
E compreso
Quando ho sempre saputo
Che quel che odi io lo apprezzo
Ed ero pronto
Pronto per essere...

Attraverso i momenti di sconforto
Dei tuoi anni splendenti
Tutti gli esseri viventi
Estromessi dalle tue lacrime d'argento
E le attese notturne
Che non ho mai affrontato
Perché avevo già
Giocato...

E c'è una cosa migliore
Che possiamo fare adesso
Dimenticare tutto
I come e i perché
Mentre provi a ricordare
Quello che ti sei persa
E non sarai mai pronta
A dare l'addio.

7/24/2010

Sunrise

Aurora 

Aurora, e un nuovo giorno s'affaccia
L'alba d'un altro giorno senza di te
E mentre le ore passano
Nessuno è qui a vedermi piangere.... eccetto l'aurora
L'aurora e te....

Occhi stanchi scivolano sulla riva
Alla ricerca d'amore e null'altro
Ma mentre il mare passa
Nessuno è qui a vedermi piangere.... eccetto l'aurora
L'aurora e te....

Aurora, ghermisci la mia anima - fammi tornare integro
Aurora... un nuovo giorno... ascolta la mia canzone
Sono stanco di lottare e cazzeggiare
Ma da adesso a chissà quando
La spada sarà mia amica
E ti amerò... ti amerò... per tutto il mio tempo
Aurora... Benedici i miei occhi
Ghermisci la mia anima - fammi tornare integro
Aurora... Benedici i miei occhi
Ghermisci la mia anima - fammi tornare integro...

7/23/2010

All my colours

Tutti i miei colori

Sto volando
E sai che non tornerò giù
Ci stai provando
Ma sai che dovrai presto scendere
Tutti i miei colori
Diventano nuvole
Tutti i miei colori
Diventano nuvole

Zimbo zimbo zimbo zimbo zimbo
Zimbo zimbo zimbo zimbo zimbo

Quello che puoi dire
Quando il tuo cuore è a pezzi
Come giocare
Quelle carte una dopo l'altra
La scatola che mi hai dato
Bruciava bene
La scatola che mi hai dato
Bruciava bene

Zimbo zimbo zimbo zimbo zimbo
Zimbo zimbo zimbo zimbo zimbo

Volando giù
Volando giù

Tutti i miei colori
Diventano nuvole
Tutti i miei colori
Diventano nuvole


Hey, mi sto facendo trascinare
La scatola che mi hai dato
Bruciava bene
Hey, sono volato via
Hey, sono volato via

Tutti i miei colori...

7/22/2010

The Killing Moon

La luna assassina  


T'ho visto sotto una luna blu
Così presto mi prenderai tra le tue braccia
Troppo tardi per implorarti o evitarlo
Sapevo che doveva essere il momento di uccidere
Mio, contro la mia volontà.

Fato,
Contro i tuoi desideri
Nella buona e nella cattiva sorte
Attenderà finché
Non ti darai a lui

T'ho visto in notti stellate
Così crudelmente mi hai baciato
Le tue labbra, un mondo incantato
Il tuo cielo adornato di gioielli
La luna assassina arriverà troppo presto

Fato,
Contro i tuoi desideri
Nella buona e nella cattiva sorte
Attenderà finché
Non ti darai a lui

T'ho visto sotto una luna blu
Così presto m'hai stretto tra le braccia
Troppo tardi per implorarti o evitarlo
Sapevo che doveva essere il momento di uccidere
Mio, contro la mia volontà.

Fato,
Contro i tuoi desideri
Nella buona e nella cattiva sorte
Attenderà finché
Non ti darai a lui

7/21/2010

Lovely Head

Amabile testolina 

Inizia nello stomaco
E arriva fino al cuore
Fino alla bocca, non riesco a farla tacere
Riconosci, l'odore
È stato così che ci hai separato

M'inganno, per dormire e sognare
Nessuno è qui
Nessuno a parte me
E' così freddo
Ci sei a malapena
Come può tutto questo arrivare a ucciderti?

Frankenstein avrebbe voluto la tua testa
La tua amabile testolina
La tua amabile testolina


7/20/2010

Quiet

Silenzio

Silenzio
Sto dormendo
Quaggiù
Ci serve un po' di speranza

Per anni
Ho dormito
Impotente
Senza dirlo a un'anima

Vergògnati
Del casino che hai fatto
I miei occhi mai dimenticano, vedi
Dietro di me...

Mute
Grazie di metallo
Castrano
All'osso i ragazzi

Cristo
Stai ascoltando
Lassù
Qualcuno?

Siamo i fossili
I relitti del nostro tempo
Mutiliamo i significati
Così che sia più facile negarli

Vergògnati
Del casino che hai fatto
I miei occhi mai dimenticano, vedi
Dietro di me...

Silenzio
Sto dormendo
Silenzio
Sto dormendo
Silenzio
Non mi fido di te
Non ti posso sentire

Vergògnati
Del casino che hai fatto
I miei occhi mai dimenticano, vedi
Dietro di me...

Dietro di me
La grazia della neve che cade
Copre ogni cosa che sai
Vieni a salvarmi dall'osceno suono
Del nulla

7/19/2010

Lady In Black

Dama in nero


Arrivò da me una mattina, una solitaria domenica mattina
I suoi lunghi capelli ondeggiavano nel vento invernale
Non so come mi trovò, perché mi muovevo nell'oscurità,
E accanto a me v'era solo la distruzione di una battaglia che non avrei potuto vincere.

Mi chiese il nome del mio nemico, e io risposi il bisogno di alcuni uomini
Di combattere e uccidere i loro fratelli senza pensare agli uomini o a dio.
La pregai di darmi dei cavalli per calpestare i miei nemici,
Così avida era la mia passione di divorare questo spreco di vita.

Ma lei non voleva pensare ad una battaglia che riduce gli uomini in bestie,
Così facile da iniziare ma impossibile da finirsi.
Lei, madre di tutti gli uomini, mi aveva consigliato così saggiamente
Ma avevo paura di andarmene da solo e le chiesi se voleva restare.

"Oh, signora, dammi la tua mano", piansi, "oh lasciami stare qui al tuo fianco."
"Abbi fede e fidati di me" rispose, "E riempì il mio cuore di vita.
Non c'è alcuna forza nei numeri, non credo a certe cose.
Ma quando avrai bisogno di me, di certo non sarò distante."

Detto questo si girò e non trovai alcuna risposta da darle
Rimasi fermo a guardarla finché non vidi il suo nero abito scomparire.
Il mio lavoro non è più facile, ma ora so che non sono solo.
Ritrovo il mio coraggio ogni volta che penso a quel giorno ventoso.
E se un giorno verrà da te, bevi a fondo dalle sue sagge parole
Prendi la sua forza come premio e salutala da parte mia.

7/18/2010

Living in the past

Vivere nel passato 
Sono allegro e sorridente
Ho camminato un miglio per bere la tua acqua.
Sai che amerei poterti amare
E prima di te non c'è altra donna.
Andremo a fare una passeggiata
Mentre gli altri gridano dei disastri della guerra
Oh, non ci arrenderemo,
Andiamo a vivere nel passato.

Una volta mi piaceva la compagnia
Ogni ragazzo o ragazza era mio amico.
Ora c'è una rivoluzione, ma non loro non sanno
Cosa stanno combattendo.
Lasciateci serrare gli occhi;
Le loro vite qui fuori vanno troppo in fretta
Oh, non ci arrenderemo,
Continueremo a vivere nel passato

7/17/2010

Dead souls

Anime morte

Qualcuno prenderà questi sogni e li porterà via
E mi porterà verso un altro giorno,
Un duello tra personalità,
Che si estendono per tutte le vere realtà

E continuano a chiamarmi
Loro continuano a chiamarmi,
Mi chiamano ancora,
Continuano a chiamarmi.

Dove figure del passato si innalzano immobili
E voci beffarde risuonano tra le mura.
Imperialiste case di preghiera,
Conquistatori che si sono presi la loro parte

E continuano a chiamarmi
Loro continuano a chiamarmi,
Mi chiamano ancora,
Continuano a chiamarmi.

A chiamarmi, a chiamarmi, a chiamarmi....

E continuano a chiamarmi
Loro continuano a chiamarmi,
Mi chiamano ancora,
Continuano a chiamarmi.

7/16/2010

New Dawn Fades

Un'altra alba sbiadisce

Una variazione di velocità, un cambiamento nello stile
Un cambio scena, senza rimpianti.
Un'opportunità di guardare, di ammirare la distanza
Ancora occupato, nonostante la tua dimenticanza.
Colori diversi, ombre diverse
Su ognuno degli errori fatti.
Mi sono preso la colpa,
Senza direzione, così semplice da vedere,
Una pistola carica non ti libererà.
Così hai detto.

Berremo qualcosa insieme ed usciremo
Una voce arrabbiata e qualcuno che ha pianto
Ti daremo tutto e anche di più,
Ma sarà così alta la tensione che non si potrà prendere molto altro.
Oh, ho camminato sull'acqua, corso attraverso il fuoco,
Ma mi sembra di non riuscire a crederci.
Ero io, che aspettavo me stesso,
Sperando in qualcosa di più,
Io, stavolta stavo guardando proprio me, sperando in qualcos'altro.

7/15/2010

A gothic love song


Una canzone d'amore gotica



Schiocco le tue dita per un tramonto gotico
Esistito solo nella tua testa
Unghie dipinte di nero
O rosso sangue
E mi dimentico

I tuoi volumi in finta pelle
Che blateravano dell'inferno
Quest'ovvia decadenza è come tu speravi d'esalare
I tuoi occhi hanno davvero provato a brillare

Una nera stella morente
Così hai aperto i tuoi libri
E hai aperto le tue gambe
E hai aperto il tuo cuore
E hai lasciato entrare il marciume
E hai protestato
Come il tuo amico

Con un librarsi di non-angeli
Come mosche intorno alla frutta
Che hanno coperto la tua anima
Cresce il loro impero
E la tua patria
Da te disertata

Le campane di St. Mary rintoccano il nostro monito,
La vita ha già una fine
E ogni gesto può anche ucciderci
O distruggere
E c'è un solo giudizio

Ogni giorno arrivavano le tue lettere
In francese o tedesco
Ma non avevano alcun senso per me
Ho stretto i lenti cavi
E asciugato il ghiaccio nebuloso nella tua testa
E vedo troppo chiaramente adesso
Perché dovresti sparire
Penso che potrei pregare per te
Ma non credo lo farò
La mia tazza è stata riempita
Dalle tue menzogne
E dal tuo trucco
Non eri nulla
Se pensi d'esser stata qualcosa

Cionondimeno continuo a scrivere questa gotica canzone d'amore
Una traccia per me
Il ricordo del passato
Scrivo ancora questa canzone d'amore gotica
E il ricordo del mio passato
Un modo per spegnere il tuo volto.

7/13/2010

Doubt

Dubbio



Fermo il mio volo alla lotta
E muoio
E mi decido a cambiare la mia vita
Così selvaggia di rossa disperazione
Serro le dita
Ritrai i tuoi artigli
Una rabbia nascosta rode il mio cuore
Riempita da anni di tempo sprecato
Chiudo gli occhi
E sto in tensione
E gridando
Mi getto come una furia oltre il bordo
E nel tuo sangue

Squarcia la carne
Strappa la pelle
E spacca ogni dubbio
Devo spezzarti
La  furia guida le mie raffiche violente
Ti vedo cadere ma continuo a colpirti
Ancora e ancora
Il tuo corpo crolla
Il movimento è definito, netto e pulito
E morto
Smetto e m'inginocchio accanto a te
Svuotato di tutto ma non dal dolore

E gridando
Mi getto come una furia oltre il bordo
E nel tuo sangue


Ti do un bacio e ti vedo contorcerti
T'abbraccio forte e ti ascolto piangere
Bacio i tuoi occhi e do fine alla tua vita
Bacio i tuoi occhi
Fine alla tua vita


Ancora e ancora
Il tuo corpo crolla
Il movimento è definito, netto e pulito
E morto
Smetto e m'inginocchio accanto a te
Sapendo che ti ucciderò di nuovo stanotte


Sapendo che ti ucciderò di nuovo
Sapendo che ti ucciderò di nuovo
Sapendo che ti ucciderò di nuovo
Sapendo che ti ucciderò di nuovo
Stanotte

6/09/2010

Homesick

Nostalgia



Hey, hey
Solo un altro
E poi me ne andrò via
E tutto ciò che hai vinto
Oggi diviene nulla
E mi dimentico come muovermi
Quando la mia bocca è così secca
E i miei occhi mietono cuori
In un cielo macchiato di sangue
Oh era così dolce
Era selvaggio
E oh, come noi...
E tremavo invischiato nel miele
Miele aggrappati a me
E allora solo un altro
Che m'ispiri
Il desiderio
Di non andarmene mai a casa

Oh solo un altro
E poi me ne andrò via
E tutto ciò che hai vinto
Oggi diviene nulla
E allora solo un altro
Un'altra botta
Che m'ispiri
Il desiderio
Di non andarmene mai a casa


*disclaimer*

I testi delle canzoni tradotte appartengono ai rispettivi autori.
Le immagini sono mie.
La musica è presa da youtube.

tracker

eXTReMe Tracker